Liberi Professionisti: Autorizzazione ad operare sul Portale SIAN per il Bando "INT. 4.1.1” e Bando “INT. 4.2.1” - ANNUALITÀ 2020

Si comunica che per tutti i Liberi Professionisti, la richiesta di autorizzazione all’accesso all'area riservata del Portale SIAN, per la compilazione delle domande di Sostegno, deve avvenire esclusivamente attraverso la compilazione della modulistica di seguito riportata, inviando la richiesta (unico file) al seguente indirizzo di posta elettronica:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
con oggetto: Bando "INT. 4.1.1” – Bando “INT. 4.2.1” - ANNUALITÀ 2020 - Richiesta autorizzazione accesso area riservata portale SIAN e invio Deleghe.

     • Richiesta accesso SIAN Tecnico (per utenti Liberi Professionisti non ancora abilitati all’accesso all’area riservata del Portale SIAN)
     • Richiesta Tecnico già Utente SIAN (per utenti Liberi Professionisti già abilitati all’accesso all’area riservata del Portale SIAN)
     • Delega autorizzazione
     • Elenco riepilogo ditte

Richiesta autorizzazione accesso portale SIAN

Nuovo bando 4.1.1 “Investimenti nelle aziende agricole” – Utilizzo del Prezziario de L’Informatore Agrario

Con riferimento al bando per la misura 4.1.1 “Investimenti nelle aziende agricole”, emanato con Decreto 12139 del 20 novembre 2020, si dà avviso di quanto segue.

Nei casi in cui la ragionevolezza dei costi delle macchine e attrezzature proposte sia comprovata sulla base del “Prezzario dei costi massimi di riferimento per macchine e attrezzature agricole”, versione 2020, elaborato da Edizioni l’Informatore Agrario, il richiedente potrà calcolare i pertinenti costi massimi utilizzando l’apposita applicazione, scaricabile unitamente al prezzario, ed allegare al Piano di sviluppo aziendale le stampe dei calcoli effettuati.

Tale operazione consentirà di ritenere adeguatamente compilata, ai fini delle successive attività istruttorie, la sezione

a) Se è stata utilizzata la banca dati dell’Informatore Agrario, illustrare di seguito il costo di riferimento per la voce di spesa
relativa all’analisi della ragionevolezza dei costi nella “Descrizione analitica dei beni oggetto di investimento” (paragrafo 3.3 del format di Piano di sviluppo aziendale).

L'applicazione e il prezziario possono essere scaricati da questo sito alla sezione PSR e  Documenti - Prezziari Informatore agrario

Misura 21 Emergenza COVID-19 Pubblicazione Elenco definitivo comparti: lattiero, florovivaistico, lattiero-caseario e vitivinicolo

E' disponibile, nell'apposita sezione del sito, l'elenco definitivo del sostegno ai  comparti: lattiero, florovivaistico, lattiero-caseario e vitivinicolo - Misura 21 Emergenza COVID-19 .

Vai a Graduatorie PSR definitive

Pubblicazione graduatoria definitiva Bando Misura 16 Intervento 16.2.1 Sostegno a progetti pilota ed allo sviluppo di nuovi prodotti, pratiche e processi e tecnologie nel settore agroalimentare e forestale- Annualità 2017

E' disponibile, nell'apposita sezione del sito, la graduatoria definitiva del bando Misura 16 Intervento 16.2.1 Annualità 2017

Vai a Graduatorie Psr definitive

Psr: avviati pagamenti per oltre 8 milioni di euro. Le risorse legate a misure di superficie e strutturali. L’Assessore Gallo: «Garantiamo liquidità al comparto agricolo»

Continuare a garantire liquidità al settore agroalimentare. E’ questo l’obiettivo della Regione Calabria, che punta così a salvaguardare il settore primario, ancor più nella fase di grande difficoltà presente.
A tal proposito, l’organismo pagatore Arcea, in collaborazione con il Dipartimento Agricoltura e Risorse Agroalimentari, nella giornata odierna ha mandato in pagamento il kit decreto n. 102, un saldo automatizzato relativo a diverse annualità delle misure a superficie del Programma di sviluppo rurale 2014/2020, tra le quali la misura 10 “Pagamenti agro-climatico-ambientali”, la 11 “Agricoltura biologica”, la 13 “Indennità a favore delle zone soggette a vincoli naturali o ad altri vincoli specifici” e la 14 “Benessere degli animali”, per un valore complessivo di 431.621,10 euro, in favore di 189 beneficiari. Contestualmente, si sta procedendo al pagamento del decreto n. 103, grazie al quale verranno erogati 7.798.939,01 euro in favore di 579 beneficiari, per misure sia a superficie sia strutturali, queste ultime in particolare relative alle misure 4 “Investimenti in immobilizzazioni materiali”, 6 “Sviluppo delle aziende agricole e delle imprese”, 7 “Servizi di base e rinnovamento dei villaggi nelle zone rurali”, 8 “Investimenti nello sviluppo delle aree forestali e nel miglioramento della redditività delle foreste”, 1 “Trasferimento di conoscenze e azioni di informazione” e 19 “Gruppi di azione locale”. In totale, risorse per oltre 8.200.000 euro. «Ci stiamo adoperando – commenta l’Assessore regionale all’Agricoltura, Gianluca Gallo - per garantire il proprio sostegno al settore agroalimentare che, nonostante le forti penalizzazioni dovute alla pandemia, continua a trainare l’economia regionale. Dall’inizio dell’anno ad oggi Arcea ha immesso nel circuito della liquidità più di 180 milioni. Il lavoro degli uffici regionali proseguirà senza sosta, per assicurare certezze e risorse al mondo agricolo calabrese».

Psr: 910.000 euro per le attività di informazione e promozione del settore olivicolo L’Assessore Gallo: «Misura indispensabile per rendere più competitive le aziende calabresi»

Promuovere e potenziare il ruolo dell’olivicoltura, settore trainante dell’agricoltura regionale.

Questo l’obiettivo dell’intervento 3.2.1 del Psr “Aiuti ad attività di informazione e promozione implementate da gruppi di produttori sui mercati interni” (sotto-intervento C “Azioni di informazione e promozione relative al comparto olivicolo”), annualità 2019, di cui oggi è stata pubblicata la graduatoria definitiva. «Il nostro scopo – commenta l’Assessore regionale all’Agricoltura, Gianluca Gallo - è cambiare passo rispetto al passato e puntare concretamente sulla crescita della filiera olivicolo-olearia. Le risorse stanziate sono finalizzate a migliorare conoscenza e posizionamento sui mercati delle produzioni olivicole regionali di qualità, nonché le forme di aggregazione tra produttori, per rendere competitive le nostre aziende e riconoscibili i nostri prodotti, ancor più in questo momento di crisi derivante dalle conseguenze della pandemia».

La misura, nello specifico, è finalizzata al potenziamento delle attività di informazione e promozione sui mercati interni del comparto olivicolo e degli oli a marchio certificato calabresi. Essa è rivolta ai Consorzi di tutela e valorizzazione degli oli che rientrano nei regimi di qualità e ad associazioni di imprese che aggregano produttori del comparto olivicolo, strettamente Dop, Igp o biologico, già soci dei Consorzi. La dotazione finanziaria del bando era di 1.500.000 euro, 1.200.000 dei quali destinati al regime di qualità Igp (convenzionale o biologico)e 300.000 al Dop. Dall’istruttoria sono risultate ammissibili due domande, per un importo totale ammesso di 1.300.000 euro ed un importo totale concesso di 910.000 euro, in quanto l’aliquota di sostegno è fissata al 70% delle spese ammissibili.

I beneficiari dovranno rispettare il piano triennale integrato di informazione e promozione presentato, che dovrà essere articolato in progetti annuali, volti a favorire attività promozionali da svolgersi presso i punti vendita e della distribuzione organizzata e nel canale Ho.Re.Ca; incontri e workshop con operatori economici, giornalisti ed esperti di settore, presso le aziende; organizzazione e partecipazione a fiere e manifestazioni e realizzazione di esposizioni temporanee di prodotti; diffusione di conoscenze scientifiche e tecniche sui prodotti di qualità, attraverso strumenti cartacei o multimediali; realizzazione di campagne pubblicitarie.

La graduatoria definitiva è disponibile e consultabile sul portale istituzionale www.calabriapsr.it.

Pubblicazione Elenchi regionali definitivi Misura 11 - Intervento 11.2.1 Agricoltura biologica - Annualità 2020

E' disponibile, nell'apposita sezione del sito, il decreto di approvazione dgli elenchi regionali definitivi Misura 11 Intervento 11.2.1 Agricoltura biologica - Pafgamenti per il mantenimento di metodi e pratiche di produzione biologica - Annualità 2020

Vai a Graduatorie PSR definitive

Pubblicazione graduatoria definitiva bando Mis. 3 Intervento 3.2.1 "Aiuti ad attività di informazione e promozione implementate da gruppi di produttori sui mercati" sotto intervento C comparto Olivicolo - Annualità 2019

E' disponibile, nell'apposita sezione del sito, la graduatoria definitiva del bando Misura 3 - Intervento 3.2.1 (C) Olivicolo Annualità 2019

Vai a Graduatorie Psr definitive

Psr: pubblicati i bandi sulla meccanizzazione con iter semplificato

A disposizione fondi per acquisto di macchinari, attrezzature e impianti
L’Assessore Gallo: «Procedure più snelle per agevolare realmente le aziende agricole»


Risorse per potenziare le dotazioni tecnologiche delle aziende, con procedure semplificate.
Sono stati pubblicati sul portale istituzionale www.calabriapsr.it i bandi del PSR Calabria 2014/2020 relativi agli interventi 4.1.1, “Investimenti nelle aziende agricole”, e 4.2.1, “Investimenti nella trasformazione, commercializzazione e sviluppo dei prodotti agricoli”, annualità 2020. Entrambi finalizzati all’acquisto di macchinari e attrezzature (4.1.1) e di macchinari, attrezzature e impianti (4.2.1), sono stati illustrati ai rappresentanti delle organizzazioni di categoria e degli ordini professionali dall’Assessore Gallo e dal direttore generale del Dipartimento Agricoltura, Giacomo Giovinazzo, nel corso di una riunione in video conferenza. «Come già avvenuto per il bando della misura Covid – ha sottolineato l’Assessore regionale all’Agricoltura, Gianluca Gallo – abbiamo lavorato per favorire la massima sburocratizzazione e attivare procedure snelle. Tutto questo con lo scopo di agevolare realmente le aziende agroalimentari in questa congiuntura fortemente complicata dagli effetti della pandemia. Inoltre, l’iniziativa è stata pensata anche per dare la possibilità agli imprenditori di cumulare al contributo degli interventi in oggetto anche il credito di imposta, se prorogato oltre la fine di Novembre, come pare».
Nello specifico, tra le principali facilitazioni burocratiche adottate il fatto che, per la valutazione delle istanze, sia prevista l’applicazione dei soli criteri di selezione pertinenti alla natura dell’investimento. L’acquisizione della documentazione necessaria alla comprova definitiva dei requisiti e delle indicazioni fornite in domanda, è stato anche evidenziato, sarà acquisita preliminarmente alla notifica della lettera di concessione, così da snellire l’avvio del progetto una volta sottoscritta la concessione stessa. Inoltre, a seguito del confronto col tavolo partenariale, è stato deciso di innalzare il massimale di contributo pubblico per entrambi i bandi a 300.000 euro, ad eccezione (nel bando 4.2.1) delle aziende di trasformazione e/o commercializzazione di prodotti non agricoli, per le quali il contributo pubblico massimo è pari a 100.000 euro. Per quanto riguarda invece le percentuali di sostegno, per l’intervento 4.1.1 sono fissate al 55% per le aree montane e svantaggiate, al 50% per gli investimenti in trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli ed al 45% per gli investimenti ricadenti nelle altre zone non delimitate.
La dotazione finanziaria prevista per i bandi, in attesa di essere rimpinguata con le risorse del fondo di transizione 2020-2021, è di 2 milioni ciascuno.

  2016 PSR Calabria 2014/2020 - Cittadella Regionale - Catanzaro