Misura 16 - Cooperazione

Sub Misura 16.1 - Sostegno per la costituzione e la gestione dei gruppi operativi del PEI in materia di produttività e sostenibilità dell'agricoltura

Intervento 16.1.1 “Supporto alla costituzione e gestione dei Gruppi Operativi PEI”

Cosa finanzia?

Sostiene la creazione e il funzionamento dei Gruppi Operativi (GO) sul territorio regionale per riunire, intorno a progetti concreti, gli attori dell'innovazione quali gli agricoltori, ricercatori, consulenti, imprese, gruppi ambientalisti, gruppi di interesse dei consumatori o altre organizzazioni non governative per dare attuazione agli interventi della rete PEI (Partenariato Europeo per l'Innovazione) in materia di produttività e sostenibilità dell’agricoltura.

Chi è il beneficiario?

Il costituendo Gruppo Operativo (team di progetto) è formato almeno da due soggetti funzionali allo svolgimento del progetto innovativo, tra i seguenti :

• imprese del settore agricolo, agroindustriale, forestale, in forma singola o associata ;

• imprese che operano in comparti economici diversi da quelli di cui al punto precedente, in base alle esigenze specifiche del progetto innovativo ;

• organizzazione di produttori ;

• organismi interprofessionali ;

• organismi di ricerca e/o sperimentazione, incluse le Università ; • soggetti pubblici o privati proprietari e gestori di boschi e loro associazioni.



 

Sub Misura 16.2 - Sostegno a progetti pilota e allo sviluppo di nuovi prodotti, pratiche, processi e tecnologie

Intervento 16.2.1 “Sviluppo di nuovi prodotti, pratiche, processi e tecnologie nel settore agroalimentare e forestale”

Cosa finanzia?

Sostiene progetti di cooperazione finalizzati all’applicazione e/o adozione di risultati di ricerca al fine della loro valorizzazione, oppure attività di trasferimento tecnologico in settori economici, di servizi e delle tecnologie di frontiera legati ad attività di ricerca condotte in atenei/enti o organismi di ricerca.

Chi è il beneficiario?

Poli di nuova costituzione e/o forme di aggregazione legalmente riconosciute tra almeno due soggetti tra i seguenti :

• imprese del settore agricolo, agroindustriale, forestale, in forma singola o associata;

• organizzazione di produttori;

• organismi interprofessionali;

• organismi di ricerca e/o sperimentazione, incluse le università;

• soggetti pubblici e/o privati proprietari e gestori di boschi e loro associazioni.



 

Sub Misura 16.3 - Cooperazione tra piccoli operatori per organizzare processi di lavoro in comune e condividere impianti e risorse, nonché per lo sviluppo/la commercializzazione del turismo

Intervento 16.3.1 “Cooperazione tra piccoli operatori per organizzare processi di lavoro in comune e condividere impianti e risorse”

Cosa finanzia?

Sostiene azioni e progetti di cooperazione tra piccoli operatori agricoli e agroalimentari e tra piccoli operatori turistici finalizzate a migliorare la posizione dei soggetti collaboranti sui mercati di riferimento e per il raggiungimento di economie di scala mediante soluzioni di compartecipazione e di condivisione delle risorse e dei fattori produttivi, organizzazione dei processi di lavoro in comune e condivisione di locali di produzione e/o di commercializzazione ed impianti di lavorazione, anche attraverso l'uso di tecnologie e di servizi innovativi (ICT).

Chi è il beneficiario?

• Partenariati tra almeno due soggetti tra “piccoli operatori” del settore agricolo e della filiera agroalimentare e della filiera turistica.



 

Sub Misura 16.4 - Sostegno alla cooperazione di filiera, sia orizzontale che verticale, per la creazione e lo sviluppo di filiere corte e mercati locali e sostegno ad attività promozionali a raggio locale connesse allo sviluppo delle filiere corte e dei mercati locali

Intervento 16.4.1 “Cooperazione di filiera, orizzontale e verticale, per la creazione e lo sviluppo di filiere corte e dei mercati locali”

Cosa finanzia?

Sostiene azioni e progetti di cooperazione della filiera agroalimentare, sia orizzontale che verticale, finalizzate alla creazione ed allo sviluppo di filiere corte, di mercati locali ed alla promozione delle stesse filiere corte sui mercati di riferimento.

Chi è il beneficiario?

• Aggregazioni tra almeno due soggetti tra diversi operatori del settore agricolo, delle PMI operanti nel settore della trasformazione agroalimentare, della commercializzazione dei prodotti agroalimentari, dei servizi di ristorazione e gestori di mense pubbliche.



 

Sub Misura 16.8 - Sostegno alla stesura di piani di gestione forestale o di strumenti equivalenti

Intervento 16.8.1 “Stesura di piani di gestione forestale”

Cosa finanzia?

Sostiene forme di cooperazione tra aziende di proprietari forestali per favorire una gestione forestale secondo finalità condivise per il raggiungimento di obiettivi comuni e la diffusione della pianificazione forestale anche nei casi in cui non sussista un obbligo normativo.

Chi è il beneficiario?

• Aggregazioni tra almeno due soggetti tra diversi operatori del settore agricolo, forestale e altri soggetti pubblici o privati proprietari o detentori di superfici forestali, che singolarmente possiedono e/o detengono superfici forestali di dimensioni inferiori ai 100 ettari, e che insieme raggiungono complessivamente il possesso e/o detenzione di almeno 100 ha di bosco, da sottoporre a piano di gestione forestale.



 

Sub Misura 16.9 - Sostegno per la diversificazione delle attività agricole in attività riguardanti l'assistenza sanitaria, l'integrazione sociale, l'agricoltura sostenuta dalla comunità e l'educazione ambientale e alimentare

Intervento 16.9.1 “Diversificazione delle attività agricole per l’assistenza sanitaria, l’integrazione sociale e l’educazione ambientale”

Cosa finanzia?

Sostiene azioni e progetti di cooperazione tra operatori agricoli ed alti operatori pubblici e privati delle aree rurali di pertinenza per gli obiettivi del progetto, finalizzate a definire soluzioni innovative per lo sviluppo delle imprese agricole che diversificano le attività agricole promuovendo servizi di integrazione sociale, di assistenza sanitaria e di educazione ambientale e alimentare attraverso l’utilizzo cooperativo di locali e strutture produttivi, risorse aziendali ed impianti e fattori produttivi.

Chi è il beneficiario?

• Aggregazioni tra almeno due soggetti tra diversi operatori del settore agricolo

• Soggetti pubblici o privati che operano nei settori socio sanitario, ambientale ed educativo che contribuiscono alla realizzazione degli obiettivi e delle priorità dello sviluppo rurale


 

VAI AI BANDI



  2016 PSR Calabria 2014/2020 - Cittadella Regionale - Catanzaro