Misura 10 - Pagamenti agro-climatico-ambientali

Sub Misura 10.1 - Pagamento per impegni agro-climatico-ambientali

Intervento 10.1.1 “Produzione integrata”

Cosa finanzia?

Sostiene e incentiva le produzioni integrate al fine di ridurre l'impatto delle coltivazioni sull'ambiente , contribuendo alla mitigazione dei cambiamenti climatici. La riduzione degli input chimici, consente di ridurre le emissioni di gas climalteranti nell'ambito dei processi produttivi e di aumentare la resilienza delle coltivazioni ai cambiamenti del clima.

Chi è il beneficiario?

• Agricoltori

• Aziende singole o associate

• Gruppi di agricoltori


Intervento 10.1.2 “Colture permanenti in area ad elevata vulnerabilità ambientale”

Cosa finanzia?

Sostiene l'intervento mirato sul rischio di erosione dei suoli.

Chi è il beneficiario?

• Agricoltori

• Aziende singole o associate

• Gruppi di agricoltori

 

Intervento 10.1.3 “Preservazione della biodiversità: colture a perdere”

Cosa finanzia?

Sostiene l’adozione di impegni in grado di conservare e migliorare lo stato della biodiversità dei territori agricoli e di mitigare i rischi di frammentazione dell'habitat e la scarsa diversificazione paesaggistica anche per via degli effetti dei cambiamenti climatici, tutelando le zone di particolare pregio naturalistico.

Chi è il beneficiario?

• Agricoltori

• Aziende singole o associate

• Gruppi di agricoltori

 

Intervento 10.1.4 “Conversione colturale da seminativi a pascolo, prato-pascolo, prato”

Cosa finanzia?

Sostiene la conversione colturale da cereali in monosuccessione a pratiche estensive senza lavorazioni del terreno al fine di diminuire l'impatto sulle risorse suolo e acqua, nonché sulla biodiversità.

Chi è il beneficiario?

• Agricoltori

• Aziende singole o associate

• Gruppi di agricoltori

 

Intervento 10.1.5 “Difesa del suolo ed incremento sostanza organica”

Cosa finanzia?

Sostiene l'aumento della capacità produttiva e della fertilità del suolo attraverso il sostegno a tecniche agronomiche innovative, quali le non lavorazioni e le lavorazioni ridotte del terreno (no tillage e minimum tillage) combinate in maniera opportuna con colture di copertura per ridurre i processi di degrado del suolo.

Chi è il beneficiario?

• Agricoltori

• Aziende singole o associate

• Gruppi di agricoltori

 

Intervento 10.1.6 “Preservazione della biodiversità: Cedro”

Cosa finanzia?

Sostiene le aziende cedricole ancora esistenti con particolare riferimento alla varietà "Liscia Diamante", coltivata esclusivamente sulla costa tirrenica calabrese, con l’obbiettivo di evitarne l’abbandono e la conseguente perdita in termini di biodiversità agricola del territorio regionale.

Chi è il beneficiario?

• Agricoltori

• Aziende singole o associate

• Gruppi di agricoltori


 Intervento 10.1.7 “Preservazione della biodiversità: Bergamotto”

Cosa finanzia?

Sostiene le aziende bergamotticole della Regione Calabria al fine di contrastare il fenomeno di abbandono della coltivazione del bergamotto salvaguardando così la peculiarità delle produzioni e la biodiversità del territorio regionale, gravemente minacciate dalla speculazione edilizia e dal degrado ambientale.

Chi è il beneficiario?

• Agricoltori

• Aziende singole o associate ad indirizzo bergamotticolo

• Gruppi di agricoltori


 Intervento 10.1.8 “Salvaguardia delle razze animali autoctone minacciate di abbandono e presenti sul territorio regionale”

Cosa finanzia?

Sostiene le attività di contrasto al fenomeno di erosione delle risorse genetiche animali che si registra a carico di alcune razze autoctone soppiantate da razze di nuova introduzione più produttive, con migliori performances riproduttive ed ubiquitarie.

Chi è il beneficiario?

• Agricoltori in attività con allevamenti di razze a rischio di estinzione

 

Intervento 10.1.9 “Apicoltura per la preservazione della biodiversità"

Cosa finanzia?

Questa misura sostiene gli operatori che aumentano il numero degli apiari presenti nelle aree interessanti per la biodiversità, rispetto all’ordinarietà, con lo scopo principale di migliorare il servizio di impollinazione per azione integrata di insetti pronubi allevati e selvatici, di preservare e migliorare la ricchezza della biodiversità vegetale e, di riflesso, l'habitat per molti altri insetti e animali.

Chi è il beneficiario?

• Aziende agricole che praticano l’apicoltura in Calabria, singole o associate, rientranti nella definizione di cui all’art.28.2 del Reg.(UE) 1305/2013. L’uso della denominazione "apicoltura" è riservato esclusivamente alle aziende condotte da apicoltori che esercitano tale attività. Sono quindi considerati prodotti agricoli: il miele, la cera d'api, la pappa reale o gelatina reale, il polline, il propoli, il veleno d'api, le api e le api regine, l'idromele e l'aceto di miele.

 

VAI AI BANDI



  2016 PSR Calabria 2014/2020 - Cittadella Regionale - Catanzaro