PSR Calabria 2014-2020 – Bando: Misura 16 – Intervento 16.03.01 "Cooperazione tra piccoli operatori per organizzare processi di lavoro in comune e condividere impianti e risorse nonchè per lo sviluppo/la commercializzazione di servizi".

Data pubblicazione: 22/02/2018

Data scadenza: 23/04/2018

Proroga scadenza: 14/05/2018

___________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ 

 Obiettivo1OBIETTIVO

L’operazione è finalizzata a sostenere la cooperazione tra piccoli operatori agricoli e forestali al fine di superare le criticità connesse alle micro dimensioni aziendali, per organizzare processi di lavoro in comune e condividere impianti e risorse e per lo sviluppo e/o commercializzazione di servizi turistici inerenti al turismo rurale.

___________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

Beneficiari

BENEFICIARI  

Sono beneficiari del sostegno le aggregazioni (Partenariati) che comprendano almeno due soggetti tra “piccoli operatori” del settore agricolo, forestale, della filiera agroalimentare e della filiera turistica.

 

Ai fini delle operazioni di cui all’articolo 35, paragrafo 2, lettera c), del regolamento (UE) n. 1305/2013, per «piccolo operatore» si intende:

  • una micro-impresa a norma della raccomandazione della Commissione 2003/361/CE;
  • o una persona fisica non imp.

____________________________________________________________________________________________________

SpesaAmmessa1

CONDIZIONI DI AMMISSIBILITA’

L’aggregazione che presenta una domanda di sostegno deve possedere i seguenti requisiti:

 

  • essere un’aggregazione di “piccoli operatori” operanti nell’ambito delle attività agricola, forestale, agroalimentare, turistica;
  • essere un’aggregazione costituita attraverso l’Accordo di Cooperazione debitamente registrato. Possono, presentare domanda anche le aggregazioni non ancora costituite alla data di presentazione della domanda, fermo restando, l’impegno e l’obbligo di costituirsi prima dell’accettazione dell’eventuale aiuto concesso;
  • garantire unitarietà di azione e di obiettivi, dando evidenza al ruolo e alle responsabilità, anche finanziaria, che i singoli soggetti assumono all’interno dell’esecuzione del progetto di cooperazione;
  • dimostrare il possesso di conoscenze e mezzi/strumenti pertinenti ai fini del conseguimento degli obiettivi del progetto presentato;
  • dimostrare di avere dimensione e completezza della rete di aziende cooperanti pertinente rispetto agli obiettivi ed alla finalità del progetto presentato.

________________________________________________________________________________________________

Iniziative Agevolabili

COSTI AMMISSIBILI

Sono ammissibili i seguenti costi:

 

 

  • costo degli studi della zona interessata, studi di fattibilità, stesura di piani di filiera, studi ed analisi di mercato;
  • costi di esercizio della cooperazione quali: spese per la costituzione dell’aggregazione; costi di gestione per l’organizzazione ed il coordinamento del progetto, compresi gli oneri per affitto sede, e le spese sostenute per i consumi connessi; personale; viaggi e trasferte; costi per la formazione;
  • costi di animazione (eventi) e costi divulgazione (materiale divulgativo, pubblicitario etc.);
  • acquisto o leasing di beni strumentali strettamente connessi alla realizzazione del progetto di cooperazione (mobili, attrezzature d’ufficio, hardware e software).

Sono, altresì, ammissibili i seguenti costi diretti derivanti dalle attività di realizzazione di specifici progetti legati all’attuazione delle azioni previste nel Piano di cooperazione per la creazione o sviluppo di una filiera corta:

  • costruzione, acquisizione, miglioramento di beni immobili (opere edili e relativa impiantistica);
  • acquisto ex novo di macchinari e attrezzature;
  • investimenti immateriali quali programmi informatici, brevetti, licenze e marchi commerciali;
  • spese generali collegate agli investimenti come onorari per professionisti, ecc.

_____________________________________________________________________________________________________

Risorse

DOTAZIONE FINANZIARIA  

€ 2.500.000,00

_____________________________________________________________________________________________________

Contributo

SOSTEGNO 

Il sostegno è concesso ai sensi del regime “de minimis” di cui al Regolamento (UE) 1407/2013 per gli impegni che non rientrano nel campo di applicazione dell’art. 42 del TFUE.

 

Ciascun progetto di cooperazione, comprensivo dell’investimento, potrà essere sostenuto con un contributo pubblico massimo di euro 200.000,00, corrispondente ad una aliquota di sostegno pubblico dell’80%. Il sostegno è erogato per una durata funzionale allo svolgimento del progetto e comunque non superiore a 2 anni decorrenti dalla data di restituzione del provvedimento di concessione del contributo firmato per accettazione

 _____________________________________________________________________________________________________

Documentazione  bando

Avviso

Decreto

Disposizioni attuative

Disposizioni procedurali

Allegato 1

Allegato 2

Allegato 3

Richiesta autorizzazione accesso al SIAN_TECNICI



  2016 PSR Calabria 2014/2020 - Cittadella Regionale - Catanzaro