PSR Calabria 2014-2020 – Bando: Misura 16 – Sottomisura 16.04 - Intervento 16.04.01 "Cooperazione di filiera, orizzontale e verticale per la creazione e lo sviluppo di filiere corte e mercati locali". Annualità 2018.

Data pubblicazione: 22/02/2018

Data scadenza: 23/04/2018

Proroga scadenza: 14/05/2018


____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ 

 Obiettivo1OBIETTIVO

L’intervento sostiene azioni e progetti di cooperazione della filiera agroalimentare, sia orizzontale che verticale, finalizzata alla creazione e allo sviluppo di filiere corte, di mercati locali ed alla promozione delle stesse filiere corte sui mercati di riferimento

 

___________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

Beneficiari

BENEFICIARI  

Aggregazioni tra almeno due soggetti tra: diversi operatori del settore agricolo, delle PMI operanti nel settore della trasformazione agroalimentare, della commercializzazione dei prodotti agroalimentari, dei servizi di ristorazione e gestori di mense pubbliche.

Le imprese e gli organismi coinvolti nel progetto di cooperazione si aggregano con la sottoscrizione di un Accordo di Cooperazione che dovrà essere regolarmente registrato. L’aggregazione sarà rappresentata da un soggetto capofila che assumerà la responsabilità del progetto e che in caso di positiva selezione rappresenterà l’unico beneficiario dell’intervento e l’unico referente presso la Regione.

____________________________________________________________________________________________________

SpesaAmmessa1

CONDIZIONI DI AMMISSIBILITA’

L’aggregazione che presenta una domanda di sostegno deve possedere i seguenti requisiti:

 

  • aggregare operatori del settore agricolo, PMI operanti nel settore della trasformazione agroalimentare, della commercializzazione dei prodotti agroalimentari, dei servizi di ristorazione e gestori di mense pubbliche;
  • costituirsi attraverso l’Accordo di Cooperazione, debitamente registrato, che dovrà garantire unitarietà di azione e di obiettivi;
  • dimostrare il possesso di conoscenze e mezzi/strumenti pertinenti ai fini del conseguimento degli obiettivi del progetto presentato;
  • dimostrare di avere dimensione e completezza della rete di aziende cooperanti pertinente rispetto agli obiettivi ed alla finalità del progetto presentato.

____________________________________________________________________________________________________

Iniziative Agevolabili

COSTI AMMISSIBILI

Sono ammissibili i seguenti costi:

 

  • costo degli studi della zona interessata, studi di fattibilità, stesura di piani di filiera, studi ed analisi di mercato;
  • costi di esercizio della cooperazione quali: spese per la costituzione dell’aggregazione; costi di gestione per l’organizzazione ed il coordinamento del progetto, compresi gli oneri per affitto sede, e le spese sostenute per i consumi connessi; personale; viaggi e trasferte; costi per la formazione;
  • costi di animazione (eventi) e costi divulgazione (materiale divulgativo, pubblicitario etc.);
  • acquisto o leasing di beni strumentali strettamente connessi alla realizzazione del progetto di cooperazione (mobili, attrezzature d’ufficio, hardware e software).

Sono, altresì, ammissibili i seguenti costi diretti derivanti dalle attività di realizzazione di specifici progetti legati all’attuazione delle azioni previste nel Piano di cooperazione per la creazione o sviluppo di una filiera corta:

  • costruzione, acquisizione, miglioramento di beni immobili (opere edili e relativa impiantistica);
  • acquisto ex novo di macchinari e attrezzature;
  • investimenti immateriali quali programmi informatici, brevetti, licenze e marchi commerciali;
  • spese generali collegate agli investimenti come onorari per professionisti, ecc.

_____________________________________________________________________________________________________

Risorse

DOTAZIONE FINANZIARIA  

€ 2.000.000,00

_____________________________________________________________________________________________________

Contributo

SOSTEGNO 

Il sostegno è concesso ai sensi del regime “de minimis” di cui al Regolamento (UE) 1407/2013 per gli impegni che non rientrano nel campo di applicazione dell’art. 42 del TFUE.

 

Ciascun progetto di cooperazione, comprensivo dell’investimento, potrà essere sostenuto con un contributo pubblico massimo di euro 200.000,00, corrispondente ad una aliquota di sostegno pubblico dell’80%. Il sostegno è erogato per una durata funzionale allo svolgimento del progetto e comunque non superiore a 2 anni decorrenti dalla data di restituzione del provvedimento di concessione del contributo firmato per accettazione

 _____________________________________________________________________________________________________

Documentazione  bando

Avviso

Decreto

Disposizioni attuative

Disposizioni procedurali

Allegato 1

Allegato 2

Allegato 3

Richiesta autorizzazione accesso al SIAN_TECNICI

Modifica del punto 2.3 delle disposizioni procedurali

 



  2016 PSR Calabria 2014/2020 - Cittadella Regionale - Catanzaro