PSR Calabria 2014-2020 – Bando: Misura 02 - Intervento 2.1.1 "Erogazione di servizi di consulenza" - Annualità 2018.

Data pubblicazione: 06/04/2018 

Data scadenza: 15/06/2018

_____________________________________________________________________________________________________________________________________________________

 Obiettivo1OBIETTIVO  L’intervento 2.1.1, “Erogazione di servizi di consulenza alle aziende”, sostiene l’erogazione di servizi di consulenza agli operatori economici delle aree rurali, quali gli agricoltori, i giovani agricoltori, i silvicoltori, gli altri gestori del territorio e le PMI insediate nelle aree rurali, con la finalità di accompagnare, attraverso l’impegno di tecnici e professionisti specializzati, il processo di innovazione verso un’economia rurale più sostenibile e più competitiva.

_____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

Beneficiari

BENEFICIARI Organismi fornitori di servizi di consulenza accreditati che abbiano almeno una sede operativa nel territorio della Regione Calabria e siano dotati di una struttura organizzativa adeguata con personale qualificato e formato nonché di esperienza e affidabilità nei settori in cui prestano la consulenza. Possono presentare domanda di sostegno gli organismi fornitori dei servizi di consulenza aziendale accreditati ai sensi del D.M. 3 febbraio 2016.

                        AREE DI CONSULENZA E DESTINATARI  L’erogazione dei servizi di consulenza sostenuta dalla Misura, viene                                                 declinata  per tipologia di destinatario  del servizio e per Priorità dello sviluppo rurale, secondo seguenti punti:

              -    imprese agricole e giovani agricoltori che gestiscono aziende condotte da un “agricoltore in attività”;

              -    possessori di superfici forestali;

              -    PMI delle aree rurali.

____________________________________________________________________________________________________

SpesaAmmessa1

CONDIZIONI DI AMMISSIBILITA’

L’organismo che presta servizi di consulenza deve:   

 

  • essere organismo accreditato ai sensi dell’art. 5 del D.M. 3 febbraio 2016;
  • possedere una sede operativa nel territorio della Regione Calabria; 
  • essere in possesso di consulenti che abbiano qualifiche adeguate, riconducibili all’iscrizione agli ordini o collegi professionali operanti nei rispettivi  ambiti di competenza, con esperienza almeno triennale nell’ambito dell’assistenza tecnica o consulenza nel rispettivo ambito di competenza;
  • non trovarsi per l’attività di consulenza in alcuna condizione di incompatibilità e/o conflitto d’interessi, unitamente ai collaboratori indicati;
  • non risultare, congiuntamente al soggetto destinatario dei servizi di consulenza, "in difficoltà" ai sensi degli Orientamenti dell'Unione Europea sugli aiuti di stato nel settore agricolo e forestale;
  • non risultare, unitamente al percettore del servizio, destinatario di un ordine di recupero pendente a seguito di una precedente decisione dellaCommissione dichiara gli aiuti illegittimi e incompatibili con il mercato interno;
  • presentare un Piano triennale di Consulenza con espressa indicazione delle attività da svolgere, con cadenza annuale, per ciascun destinatario rispetto all’analisi aziendale dei fabbisogni individuati.

______________________________________________________________________________________________________________________

Iniziative Agevolabili

SPESE AMMISSIBILI Sono considerati ammissibili a finanziamento i costi sostenuti dall’organismo di consulenza per l’erogazione del servizio. Tra questi rientrano gli stipendi dei dipendenti direttamente coinvolti e/o la remunerazione dei consulenti, i viaggi, i materiali direttamente impiegati per l’erogazione dei servizi e altri costi generali connessi alla consulenza. Relativamente alla ragionevolezza dei costi, l’Amministrazione intende adottare i principi dei costi semplificati i cui parametri sono in fase di elaborazione presso il Ministero delle Politiche Agricole, ragione per la quale, una volta approvati dall’Amministrazione, costituiranno la base per la verifica della ragionevolezza dei costi, ed una volta inseriti nella modifica del PSR Calabria costituiranno anche la base per la rendicontazione.

_____________________________________________________________________________________________________

Risorse

DOTAZIONE FINANZIARIA  

€ 13.000.000,00

_____________________________________________________________________________________________________

Contributo

SOSTEGNO Il sostegno è erogato come contributo pubblico in conto capitale. L’aliquota del sostegno è pari al 100%. L’importo massimo di contributo pubblico per singolo servizio di consulenza è pari ad euro 1.500,00 per anno e per singolo destinatario finale. Il livello massimo di contributo pubblico per singolo destinatario finale, nell’arco dell’intero periodo di programmazione 2014-2020, non può superare la quota di euro 4.500,00.

Per ciascun organismo erogatore del servizio di consulenza è fissato un contributo massimo annuale non superiore ad euro 750.000,00 per un importo, nel triennio, non superiore ad euro 2.250.000,00.

 _____________________________________________________________________________________________________

Documentazione  bando

Avviso

DDG n. 3280 del 12/04/2018

Disposizioni attuative

Disposizioni procedurali

Allegato 1

Allegato 2

Allegato 3

Allegato A pdf  

Allegato A word

Documentazione a supporto

- Decreto 3 febbraio 2016

- Circolare Consulenza

Richiesta autorizzazione accesso al SIAN_TECNICI

 



  2016 PSR Calabria 2014/2020 - Cittadella Regionale - Catanzaro